Ad una forca che non ha né occhi né cuore, Tu hai opposto Dignità, Integrità e Onore!

 

Carcere di Opera
31 maggio 2022

50 anni dalla strage di Peteano

Al massacro dei 43 giovanissimi della 1ª Divisione d'Assalto "M" della Legione Tagliamento, che questo stato definì "legittimo atto di guerra" con sentenza della Corte d'Appello di Brescia nel 1951.Al massacro dei 43 giovanissimi della 1ª Divisione d'Assalto "M" della Legione Tagliamento, che questo stato definì "legittimo atto di guerra" con sentenza della Corte d'Appello di Brescia nel 1951.

Nessuna "agibilità politica",

Nessun compromesso,

Nessuna pacificazione con i nemici della Patria:

25 aprile una Repubblica fondata sull' infamia.

« Voi dovete mantenere accesa nel vostro animo la fiamma del fascismo. E chi dice fascismo dice prima di tutto bellezza, dice coraggio, dice responsabilità, dice gente che è pronta a tutto dare ed a nulla chiedere quando sono in gioco gli interessi della Patria »

Sabato 22 si è svolto il presidio della nostra Comunità ad Azzate.

 

Tre striscioni, un fuoco che rigenera i vecchi giuramenti, volantini e Cameratismo per chi, ancora oggi, rimane in piedi non certo a difendere delle rovine ma per prestarsi in prima persona, contro tutto e tutti, a costruire l’Uomo Nuovo che tutto travolgerà.

 

E la nostra più grande eredità sarà la nostra stessa esistenza vissuta fino in fondo, senza rimorsi, perché è dal sacrificio che nasce la Civiltà di Roma.

 

« È tra le strade che riscopri il piacere della vita! »

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Culturale Do.Ra www.comunitamilitantedeidodiciraggi.org