L'idea era quella di creare un manipolo che mi fosse da Guardia nei contraddittori di Piazza, un gruppo di ragazzacci agitati, genuini, tagliati giù col falcetto come si dice dalle nostre parti... Ragazzi disposti per attitudine a fare qualcosa in più: di mano svelta e cazzotto sodo.
L'idea Futurista di mettere in piedi una banda formidabile di bastonatori per dar la caccia al Domani da demolire a colpi di randello e polvere nera.
I più matti fra i "MIEI", i più allegri, maneschi, sciacquamusi, pestapiedi, tritacoste, cavadenti, teste dure, lamepronte, svuotafiaschi, spezzastinchi e rompiganasce di tutta Do.Ra. e di tutta la città!
Portatori di canti irosi in rioni ostili, rivelazione di temperamenti straordinari nell'istante dello scatenamento, inquietudini di entusiastiche dedizioni, spedizioni, disperati litigi, combattimento.

 

Una Brigata di Spiriti Dannati

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Culturale Do.Ra www.comunitamilitantedeidodiciraggi.org